Parametri utilizzati per la generazione delle linee segnalatrici

(curve durata/altezza di pioggia per diversi tempi di ritorno)

Il grafico presente nella pagina di ogni pluviometro mostra l’evoluzione della cumulata di pioggia in relazione alle linee segnalatrici di possibilità pluviometrica calcolate per il pluviometro stesso secondo la formula a due parametri:

Formula utilizzata per calcolare i tempi di ritorno
dove:
  • h = altezza di precipitazione [mm]
  • t = durata [ore]
  • a,n = parametri specifici del pluviometro

Le linee segnalatrici riportate nel grafico sono riferite a tre tempi di ritorno significativi pari a 5, 20 e 100 anni.

I parametri per la generazione delle curve sono stati ricavati dai risultati del lavoro di aggiornamento del quadro conoscitivo idrologico del territorio regionale condotto dalla Regione Toscana in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Firenze e pubblicato per esteso dal Settore Difesa del Suolo della Regione e dal Servizio Idrologico Regionale/Centro Funzionale (sezione:’Elaborazione dati’).

Tale lavoro, che ha riguardato l’analisi di frequenza delle piogge estreme, ha consentito di aggiornare le serie storiche degli eventi significativi all’anno 2012 ed ha prodotto, come risultato finale, mappe spazializzate dei parametri delle linee segnalatrici di possibilità pluviometrica, restituiti su base raster a maglia 1km per eventi con tempi di ritorno pari a 2, 5, 10, 20, 30, 50, 100, 150, 200 e 500 anni.

Le curve segnalatrici mostrate nei grafici sono state pertanto calcolate per i diversi tempi di ritorno campionando, in corrispondenza dei punti di misura (pluviometri), i raster dei parametri a ed n prodotti nell’ambito del suddetto lavoro.

  • Autorità di Bacino pilota del fiume Serchio
  • Via Vittorio Veneto, 1 - 55100 Lucca (LU)
  • Telefono: 0583.462241 0583.952355
  • C.F.: 93014950500 - PEC: bacinoserchio@postacert.toscana.it